Come proteggere i gatti dal caldo

Gatti e caldo: istruzioni per l’uso

In questi giorni il caldo si fa’ davvero insopportabile, soprattutto nelle ore centrali della giornata. Anche i nostri amici a quattro zampe soffrono il caldo, cani e gatti, a differenza nostra non sono dotati ghiandole sudoripare diffuse su tutto il corpo come noi e sudano soltanto a livello dei polpastrelli. Questo rende più difficile la dispersione del calore corporeo e anche la respirazione a bocca aperta per facilitare la traspirazione tramite la lingua è del tutto insufficiente quando le temperature esterne superano i 30°C.
In particolare i Maine Coon e i gatti a pelo lungo (Norvegese delle Foreste, Persiano, ecc.) patiscono ancor di più le alte temperature.
Cosa fare dunque per dare sollievo ai nostri gatti?
Ecco qui una serie di piccoli accorgimenti che possono rendere più sopportabile il caldo torrido ed evitare colpi di caldo a gatti e cani:

  •  acqua fresca: bisogna sempre lasciare acqua fresca, non fredda, per evitare congestioni, a disposizione dei nostri amici a quattro zampe. Cambiare frequentemente l’acqua nella ciotola in modo che sia sempre fresca a pulita, così come piace ai gatti. Una soluzione può essere l’acquisto di una fontanella apposta per l’acqua, in commercio ve ne sono molte e garantiscono acqua fresca e corrente.
  • modificare le ore dei pasti: con il caldo anche l’appetito tende a passare, quindi è consigliabile somministrare il cibo nelle ore più fresche e non lasciare troppo all’aria il cibo umido che col caldo si deteriora più velocemente.
  • aria condizionata e ventilatori con intelligenza: l’aria non deve essere troppo forte e mai diretta sul gatto perché potrebbe favorire l’insorgenza di fastidiosi raffreddori.
  • bagnare il capo per dare sollievo: nelle ore di maggior calore o se vedete che il gatto è molto accaldato potete bagnargli con una spugna o un panno la testa e il musino. Attenzione a non far andare l’acqua nelle orecchie perchè potrebbe causare delle fastidiose otiti.
  • siate comprensivi: con il caldo, durante il giorno, i gatti tendono a dormire, magari nei posti più freschi di casa per poi “risvegliarsi” di notte che diventerà il momento della giornata in cui sono più attivi, soprattutto alle prime ore dell’alba. Questo significa che preferiranno mangiare e giocare in orari diversi dal solito, non biasimateli dunque se verranno a cercarvi proprio quando voi cercherete di dormire 🙂

Spero che questo articolo possa esservi utile, per qualsiasi cosa potete condividere le vostre esperienze e consigli commentando oppure sulla nostra pagina Facebook.

gatto che beve acqua fresca

Condividi con i tuoi amici:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • RSS

Un pensiero su “Come proteggere i gatti dal caldo

  1. Grazie per l'articolo interessantissimo. Lo farò leggere anche a mia madre che, preoccupata per l'inappetenza della gatta in questi giorni di gran caldo, continua imperterrita a inseguirla per tutta casa cercando di farla mangiare a forza 😀
    Chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *