Come cane e gatto

Quante volte abbiamo sentito l’espressione “come cane e gatto” riferita a due che proprio non vano d’accordo? Ma è davvero così? Cani e gatti sono davvero così opposti da poter esser definiti “nemici”?

Il motivo alla base di questa famosa e popolare espressione è, a dirla tutta, una leggenda metropolitana. Cane e gatto possono vivere tranquillamente insieme, devono solo imparare a capirsi. Il motivo per cui cani e gatti non vanno d’accordo (almeno in teoria) è che parlano lingue diverse! Continua a leggere

Catroulette: il nuovo modo di adottare gatti

Come forse alcuni di voi sapranno esiste un sito d’incontri live chiamato Chatroulette in cui è possibile vedere nuove persone scorrendo tra una serie di video live degli utenti e mostrandosi a propria volta tramite webcam. Discutibile o no è un fatto che questo sito ha tantissimi utenti e che sia ormai diventato virale (tranquilli non è contagioso, ma solo un tipo di marketing).
Prendendo spunto dal sopracitato sito d’incontri è nata l’idea di CatRoulette! Una serie di associazioni si sono unite e hanno dato vita a questo progetto originale e unico nel suo genere (almeno per ora).
Il sistema è molto facile: basta andare sul sito CatRoulette, dove si possono vedere una serie di video, ognuno su un gatto diverso e scegliere se adottarlo (purtroppo le associazioni sono straniere e quindi non credo sia fattibile anche l’Italia), andare al video, quindi al gatto, successivo oppure condividere il video su Facebook e Twitter (come da migliore delle tradizioni social).

Personalmente penso che sia una bella iniziativa, ma temo che, una volta, finita la novità anche il progetto subirà una notevole battuta d’arresto lasciando le associazioni e mici di cui si occupano alle solite difficoltà per trovare casa ai randagini.
Chissà, invece, se anche qui in Italia si vedrà mai una versione tricolore di CatRoulette.

Voi cosa ne pensate?

Credit: per la stesura di questo articolo devo ringraziare il mio collega Paolo Ratto, che con la sua segnalazione mi ha fatto conoscere questo nuovo servizio 🙂

Maine Coon e gatti di razza in generale

La scelta di un gatto di razza

Scegliere un gatto di razza anzichè un gatto del gattile (che comunque potrebbe essere di razza) è una scelta personale. Spesso mi capita di vedere persone che puntano il dito contro chi cerca un gatto di razza tacciandoli di snobbismo e iniziando a fare filippiche sui tanti gatti randagi, abbandonati o che vivono in rifugi.
Io credo semplicemente che se qualcuno preferisce un gatto di razza per aver più probabilità di trovare un micio con determinate caratteristiche è giusto che lo faccia, non perchè non vi siano, in effetti, molti gatti bisognosi di una casa e di affetto, ma per il semplice fatto che occorre fare una scelta consapevole e coerente quando si decide di adottare un’animale.
A me, in un certo senso, sono “capitati” due splendidi Maine Coon. Mi sono stati regalati da amici che avevano i genitori, non li ho pagati, ma ho sempre dedicato loro tutte le attenzioni del mondo, così come ho fatto con la mia cagnolina che ho trovato abbandonata quando aveva pochi mesi (adesso ha 10 anni). Continua a leggere